Presentazione corso Vendere Salute 2020

 

Ciao,

se sei su questo blog e stai leggendo questo articolo vuol dire che mi conosci e mi segui da un pò.

Voglio presentarti la prossima edizione del corso Vendere Salute™.

Voglio dirti prima di tutto a chi è rivolto il corso:

  • medici liberi professionisti
  • dentisti
  • fisioterapisti
  • titolari di centri medici o strutture sanitarie private

Il titolo “Vendere Salute” è volutamente provocatorio (se mi segui da un pò, dovesti averlo capito 🙂

I primi 2 anni che ho lanciato questo brand, nel 2018 e ho fatto le prime edizioni di Vendere Salute™, c’erano persone che commentavano questo titolo:

“Ma non puoi vendere la salute! Ma che titolo hai utilizzato! Non ti vergogni!”

Ovvio che il titolo è provocatorio e pensato per fare un pò di clamore.

E chi va al di là del titolo, vede che dietro c’è della sostanza, vera e propria.

Un corso denso di informazioni.

Cosa ti insegna Vendere Salute™?

Prima di tutto, cosa NON è Vendere Salute™?

Vendere Salute non è un corso teorico. Vendere Salute™ non è un corso di marketing americano tradotto, che non ha un’applicazione pratica in quello che tu fai.

Ma è un corso estremamente pratico che ti consente di avere una guida, un percorso da seguire passo passo con cui acquisire nuovi pazienti.

É diviso (sia per comodità didattica, che seguire un filo logico) in 3 moduli.

Il primo modulo è dedicato interamente come acquisire nuovi pazienti.

Per questo è sia adatto ai giovani professionisti che si sono affacciati ora sul mercato e devono acquisire uno “zoccolo duro”, un bacino di utenza di pazienti che ai quei professionisti che hanno lo studio da molti anni (magari si rivolgono a me anche privatamente) e non sanno più come “difendersi”.

Hanno dato la colpa alla crisi, ma in realtà il mercato si è andato saturando e le sue regole sono cambiate.

Sono nati i franchising, sono nati i centri medici privati, sono nati tutta una serie di concorrenti che prima non avevano.

Non ultimi i siti internet di confronto tra i medici.

Quindi molti professionisti della “vecchi scuola” si sono trovati a non avere più quel numero di pazienti.

Anzi si è abbassato il numero di pazienti e si è abbassato anche il margine, in quanto non si sono saputi difendere dai concorrenti e la prima forma di difesa di chi non conosce il marketing, è abbassare il prezzo. 

Questa sembra una strategia fantastica inizialmente, seguendo la logica:
“Propongo alle stesse persone, le stesse prestazioni, ad un costo inferiore, sicuramente resteranno da me.” 

In realtà l’abbassare il prezzo porta ad entrare in guerra di prezzo con i concorrenti.

Quindi ci si trova a fare il gioco delle compagnie telefoniche, non c’è mai un limite all’abbassamento di prezzo.

Il prezzo si può abbassare all’infinito.

In Vendere Salute insegno esattamente l’opposto.

**************************************************************
CLICCA QUI
e scarica gratis il mio video corso gratuito per capire come acquisire pazienti in maniera costante e misurabile e come differenziarti dai tuoi concorrenti.

******************************************************************

A creare un posizionamento (diventare un’autorità all’interno del proprio settore) e differenziarsi dalla concorrenza.

In questo modo il prezzo passa in secondo piano.

Il prezzo non è più determinante.

A quel punto potrai  scegliere addirittura o di aumentare i prezzi oppure mantenere il solito prezzo che hai sempre avuto (se ti va bene), ma lo comunicherai in maniera differente e riuscirai a trattare in maniera differente con i pazienti.

Perché il concetto del “Vendere Salute” sta tutto qui.

Molti professionisti magari organizzano delle giornate, open day, fanno prime visite gratuite e mettono in atto degli strumenti per far sì che arrivino nuovi pazienti a studio.

Però se poi manca totalmente da parte loro e da parte del proprio staff l’abilità di trattare con i pazienti, di fare trattative.

Perché al paziente va venduto un pacchetto prevenzioni, una terapia, tutta una serie di esami che deve fare…e questo è valido sia per i singoli liberi professionisti che per i grossi studi.

É molto importante fare le trattative con i pazienti in maniera corretta.

Quindi andare a fare le giuste promozioni, Come andare a farle, come promuoversi.

Di fatto lo scopo del corso Vendere Salute™ è quello di darti degli strumenti con cui dal giorno dopo il corso puoi acquisire nuovi pazienti e creare il tuo sistema di acquisizione pazienti costante.

Perché?

Il problema, il dramma della libera professione è quello di essere altalenante.

Il non avere un sistema di marketing interno e quindi il basarsi ancora totalmente su quello che è il passaparola…sacrosanto passaparola, ma in nessun modo controllabile!  

In questo modo si hanno dei periodi con forti oscillazioni e quindi non si ha mai una stabilità di fatturato.

Spesso sia professionisti che grandi studi in alcuni periodi dell’anno a causa del fatturato che si abbassa drasticamente, vanno in sofferenza, essendo costretti a sostenere tutta una serie di costi fissi (leasing, affitti, personale, utenze, etc…).

Per questo è molto importante trovare un sistema di marketing fisso, che io insegno a strutturare in maniera costante.

E così a fare diventare il marketing uno dei pilastri fondamentali del tuo studio.

Non secondo all’erogazione delle prestazioni.

Sono sicuro che sei bravissimo nella tua professione, ma se poi non hai un sistema di marketing ti porta pazienti e non hai un sistema di vende a quei pazienti (facendo delle trattative in maniera corretta) è molto complicato andare a strutturarsi.

Questo è un aspetto molto importante che insegno in Vendere Salute.

Oltre a questo ci sono degli elementi che ti consentono di diventare un’autorità e di differenziarti rispetto ai tuoi concorrenti, che vado ad insegnare passo passo all’interno del corso.

Ti porto un esempio pratico. Prima in una zona, diciamo di 2 chilometri, c’eri tu e un tuo concorrente.

Ora in una zona di 2 chilometri, hai almeno dagli 8 ai 12 concorrenti.

Tra catene di franchising, centri medici privati, centri polispecialistici, studi di singoli professionisti.

La concorrenza si è fatta molto più agguerrita da questo punto di vista.

E quindi devi avere delle armi a tuo vantaggio per differenziarti in maniera corretta.

Perché?

Essere paragonato direttamente con un tuo concorrente, non va bene.

Se una persona può immediata paragonarti ad un tuo concorrente, e non hai un posizionamento solido, il paragone andare subito sul prezzo.

Sarà il prezzo l’unica variabile discriminante che ti farà differenziare rispetto ai concorrenti.

Questo non va bene per niente.

Nel secondo modulo di Vendere Salute™, ti insegnerò proprio a differenziarti correttamente. dai tuoi concorrenti.

Anche se Vendere Salute™ è un corso di marketing sanitario, ci sono degli aspetti che vanno a “braccetto” con il marketing e che ho dovuto inserire.

Mi spiego meglio.

Se il marketing è fatto correttamente, ma poi la gestione dello studio lascia veramente a desiderare e quindi non ci sono procedure, molti aspetti non vengono gestiti in maniera corretta, non si va molto lontano…

Se il personale fa un pò come gli pare, viene lasciato totalmente libero, c’è un pò di anarchia nello studio, questo non va bene.

Per questo ho inserito all’interno di Vendere Salute™, il terzo modulo, che è dedicato alle procedure dello studio.

Ti insegno a creare delle procedure, ti do anche delle procedure pronte all’uso.

Ad esempio per accogliere i pazienti, per fare le riunioni, per parlare al telefono con i pazienti e tante altre ancora…

É molto importante.

Sai perché?

Di ogni persona che vai ad inserire nel tuo staff, dovresti capire il modo in cui lavora, in maniera quasi scientifica.

E l’unica cosa che ti consente di farlo sono le procedure.

Le procedure ti consentono appunto di “procedurizzare”, una determinata mansione nel tuo studio e così capire se la persona la fa in maniera corretta o meno.

**************************************************************
CLICCA QUI
e scarica gratis il mio video corso gratuito per capire come acquisire pazienti in maniera costante e misurabile e come differenziarti dai tuoi concorrenti.

******************************************************************

Le procedure inoltre, da titolare, ti consentono di essere slegato dal rapporto con la singola persona, che sua già che un pò “allentato”, però hai paura di perdere quella persona, perché la reputi indispensabile.

Le procedure di consentono di non rendere nessuno del tuo staff indispensabile.

Ti danno quindi una sicurezza e un controllo su quello che è il tuo studio, su cui hai investito, su cui hai veramente lavorato per anni e anni o stai iniziando a lavorare per gli anni a venire.

Uno studio che lavora con le procedure è uno studio che “gira” in maniera corretta.

Anche le campagne di marketing vengono inserite in una procedura, che va poi utilizzata.

Oltre a questo in Vendere Salute™ di do degli strumenti essenziali, come i KPI, che ti consentiranno di misurare in maniera corretta ogni investimento che fai a studio e vedere il ritorno di quell’investimento.

Il prossimo Vendere Salute™, sarà un corso incredibile, l’edizione che presentiamo ora (28 – 29 novembre 2020) sarà una 2 giorni veramente pazzesca, verrà trasmessa (dopo l’ultimo DPCM del 18 ottobre) in live streaming su Zoom, sarà in modalità interattiva…come stare in aula con me!

Per qualsiasi info puoi andare su:
https://venderesalute.com/corsovenderesalute2020/

Oppure puoi chiamare il nostro numero verde attivo h24
800 984 688

Lascia un messaggio e ti richiamerà una persona del mio staff
(la chiamata non è in nessun modo vincolante ed è gratuita sia da fisso che da cellulare).

Indica anche una fascia oraria in cui essere contattato, per evitare di disturbarti mentre stai lavorando a studio. 

Ti consiglio di partecipare al prossimo Vendere Salute, anche perché la prossima edizione sarà tra 12 mesi (già dovrai aspettare un anno).

Al tuo successo!

Francesco

P.S. Un anno in termini di posizionamento e di marketing sono un’eternità, per questo non regalare questo vantaggio ai tuoi concorrenti che parteciperanno al mio corso.

 

 

 

Lascia un commento