Come portare al successo uno studio medico (Prima parte)

Vuoi sapere come portare uno studio medico o meglio il tuo studio al successo?

Bene, allora questo è l’articolo giusto per te.

Ho già dedicato un video a questo argomento.

Vuole essere una sorta di “guida” pratica su quale azioni occorre compiere, quali strategie mettere in atto per portare uno studio al successo.

Alcune cose che leggerai forse ti potranno non piacere (perché ti costringeranno a dover lavorare molto di più rispetto ad ora oppure ti inciteranno a fare cose che adesso non fai).

Uno dei miei insegnanti diceva sempre questa frase:

“Se vuoi ottenere gli stessi risultati di sempre, puoi continuare a fare le stesse cose.

Se vuoi ottenere risultati diversi, devi fare cose diverse”.

La frase sembra banale, ma non lo è affatto.

Tante persone pensano di poter cambiare le cose, facendo come hanno sempre fatto.

Ma è solo fantasia, le cose così NON cambieranno mai!

Per questo apri la mente, prendi un bel blocco di appunti e leggi con attenzione questo articolo.

Bene, ora che sai le regole di casa, possiamo procedere.

Per portare al successo uno studio occorre una condizione di base, è quasi imprescindibile.

Una persona si deve dedicare completamente allo studio.

Ci deve essere una persona, quindi o il titolare o uno dei soci che si dedica completamente.

Che dedica la sua vita o almeno è disposto a dedicare diversi anni alla causa.

Gli studi dove questo accade hanno veramente una marcia in più.

Gli altri si limitano ad andare bene, a stare nella media dei concorrenti.

Io quando parlo di successo, mi riferisco a far diventare lo studio un’azienda multimilionaria.

Uno studio inizia un minimo a funzionare dal mezzo milione in sù all’anno.

Questi sono i miei parametri.

E devono diventare anche i tuoi.

Se adesso fai a stento € 10.000 al mese, hai ancora tanta strada da fare.

Ma in ogni casi i consigli di questo articolo ti saranno estremamente utili!

Quando dico che una persona si deve dedicare completamente mi torna sempre in mente l’esempio di Steve Jobs.

Steve Jobs quando è tornato alla Apple, dopo il suo licenziamento e il suo periodo di “esilio” ci ha messo 7 anni per sistemare l’azienda.

Hai letto con attenzione?

7 anni!

Non 6 mesi.

Come millantano là fuori agenzie, finti guru, gente che prova a scimmiottarmi…

Per creare un’azienda di successo, anche se si hanno i capitali ci vogliono anni.

Perché ci vogliono anni per entrare nella mente dei pazienti.

Quindi per diventare uno studio leader nella mente dei pazienti.

Immagina se non si hanno capitali 🙂

Prima prendi consapevolezza con questo concetto, meglio è!

Se vuoi invece uno studio che tira a campare, con i collaboratori pagati quattro spicci, che alle 18 gli casca la penna neanche fossero al ministero allora puoi chiudere questo blog!

Ci sono delle regole precise per portare uno studio al successo.

Questo è il primo articolo dedicato all’argomento, ne seguiranno degli altri.

Oggi parto da quella che è secondo me, la regola base.

Quella da subito crea una netta spaccatura su chi la applica e chi no.

Se fossimo uno di fronte all’altro in consulenza privata e mi chiedessi:

“Francesco qual è la cosa più importante per portare uno studio al successo?”

Io senza alcun dubbio ti rispondere:

“È metterci la faccia!”

Già proprio così, una cosa così semplice, ma tanto poco applicata!

Per paura del giudizio altrui, per timidezza, per non so quale turba mentale…sono pochissimi gli studi dove c’è qualcuno che “presta” la sua faccia.

Invece fa tutta la differenza del mondo!

Perché creare un legame fortissimo con i pazienti, consente di abbassare la soglia di diffidenza e alzare quella della fiducia.

E questo non accade solo negli studi.

Accade anche nelle grandi aziende.

Per capire se una cosa funziona devi sempre guardare anche negli altri settori.

Eh lo so questo non te l’ha mai detto nessuno!

Non devi guardare solo il tuo orticello o quello dei tuoi vicini “colleghi”.

Devi guardare settori che non centrano niente con il tuo.

Uno dei miei insegnanti chiamata questa teoria “Funnel Vision”, ossia visione ad imbuto, rispetto alla “Tunnel Vision” la visione a tunnel.

La classica visione a “tunnel” è quella che hanno la maggior parte delle persone, ossia con i paraocchi.

Quindi guardano solo i propri vicini e prendono le proprie scelte in virtù di questi.

Invece la visione a “funnel” consente di aprire di più le proprie vedute e guardare anche altri settori, cosa fondamentale.

Ti faccio degli esempi.

Chi ha messo la faccia nella Apple? Steve Jobs

Chi ha messo la faccia nella Samsung? Nessuno

Indovina quale azienda va meglio.

Chi ha messo la faccia nella Tesla? Elon Musk

Chi ha messo la faccia in altri marchi con auto elettriche o auto in generale (uno dei pochi è stato Marchionne, che infatti ha fatto resuscitare la Fiat), per il resto nessuno.

Chi è ad oggi il primo produttore mondiale di auto elettriche? Indovina un pò!

Quante catene di pollo ci sono nel mondo? Tantissime!

Chi ti ricordi di più? KFC…perché?

Sull’insegna c’è il bel faccione del Colonnello Sanders!

Ma anche in altri settore.

La Findus ad esempio facendo mettere la faccia al suo “capitano” ha fatto diventare un bestseller i suoi bastoncini.

E ti posso citare altri mille settori…

La stesso cosa accade negli studi…

Chi ci mette la faccia, attrae i migliori pazienti, riesce ad aumentare i prezzi e porta il proprio studio al successo!

Quindi il consiglio dell’articolo di oggi: è inizia a metterci la faccia!

In ogni tua comunicazione, sia digitali, che su carta.

Diventare il frontman del tuo studio e vedrai che le cose inizieranno a cambiare.

Ma non basta farlo una sola volta, occorre farlo nel tempo.

Perché quello che funziona di più nel marketing è quella che si chiama la “ridondanza” ossia ripetere, ripetere, ripetere.

Al tuo successo!

 

Francesco

P.S. Il prossimo Vendere Salute è alle porte.

E sarà dal vivo, il 28 e il 29 maggio 2022 a Roma.

Il corso “Vendere Salute” sarà in grado di cambiare completamente il futuro del tuo studio.

Sarà un’edizione unica, perché l’ultima destinata a pochi studi.

Dalla prossima edizione, ossia quella di novembre, il corso si terrà solo una volta l’anno e sarà destinato ovviamente a tanti tanti studi.

Quindi non sarà più possibile farmi direttamente delle domande, o meglio lo potranno fare in pochi, perché non ci sarà più il tempo.

Vendere Salute di fatto è l’unico Sistema di marketing per studi medici.

Non partecipare è veramente una follia!

Grazie al mio sistema sari in grado di portare il studio ad un altro livello, te lo assicuro.

Ma potresti anche non fidarti delle mie parole e venire comunque al corso…tanto è coperto dalla Garanzia Soddisfatti o Rimborsati!

Sono rimasti veramente una manciata di posti per questa edizione.

Clicca sul link qui sotto, lascia i tuoi dati, sarai richiamato (senza impegno) da uno dei miei consulenti.

Fallo ora ==> https://corsovenderesalute.com

Lascia un commento